GORDON CUMMINS – IL KILLER BLACKOUT – LO SQUARTATORE BLACKOUT

Gordon fu un serial killer nato nel 1914 a York, Inghilterra. Il soprannome “Lo squartatore Blackout” gli venne dato in seguito al ritrovamento delle sue vittime, tutte mutilate in modo orribile durante la notte. Torturava le donne con la lama di un rasoio, apriva la parte inferiore del corpo con un apriscatole, estraeva le viscere e mutilava l’organo genitale.

Non conosciamo molto della sua infanzia, ma sappiamo che partecipò alla seconda guerra mondiale nella Royal Air Force dove si presentò sotto lo pseudonimo de “Il Duca”, affermando di provenire da una famiglia di retaggio nobile. Fu durante il training per la Royal Air Force che Cummins cominciò a girare per la città di notte, specialmente nelle zone senza illuminazione (blackout) in cerca di donne da uccidere.

Risultati immagini per gordon frederick cummins greta

Uccise un totale di 6 donne, tutte con lo stesso modus operandi, ma il passo falso che lo fece scoprire avvenne con Greta Hayward. Era il 13 Febbraio del 1942 quando la giovane donna dichiarò di essere stata aggredita nei pressi di Piccadilly Circus da un uomo con l’uniforme della Royal Air Force. Si salvò grazie all’arrivo di un giovane fattorino che faceva il suo solito giro di consegne. Il problema è che quando il killer scappò, gli cadde a terra la maschera a gas che riportava il numero di appartenenza 525987 riconducibile a Cummins.

Fu immediatamente arrestato e nel suo alloggio furono rinvenuti alcuni beni delle vittime. Le sue impronte, inoltre, comparivano sulla scena del crimine, incastrandolo definitivamente.

La giuria impiegò 35 minuti per decidere di condannarlo a morte tramite impiccagione. Sentenza eseguita il 25 giugno 1942.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.