FRITZ HONKA

Honka nacque il 31 Luglio 1935 a Leipzig ed era il terzo di 10 fratelli. Il caso di Honka è singolare in quanto era un uomo molto piccolo di statura e uccideva donne che possedevano delle caratteristiche ben precise: dovevano essere non più alte di lui e senza denti, perchè ciò che gli piaceva di più in assoluto era farsi praticare il sesso orale e aveva paura che una donna potesse morderlo, danneggiando così i suoi organi genitali. Una volta uccise, conservava le loro teste in casa per diverso tempo per fare sesso.

L’infanzia la trascorse insieme al padre in un campo di concentramento ed entrambi furono liberati dai Russi. Alla morte del padre per alcolismo, la madre non era più in grado di mantenere i figli e Honka fu costretto a cominciare a lavorare come muratore. Nel 1956 un incidente gli ruppe il naso e gli provocò un marcato strabismo. Con due matrimoni alle spalle, entrambi finiti in seguito alle denunce per violenza, un lavoro come guardiano notturno e una grave dipendenza dall’alcol, Honka cominciò a frequentare assiduamente le prostitute.

Risultati immagini per fritz honka young

Nel 1970 il suo primo omicidio. Honka si recò nell’appartamento della parrucchiere e, occasionalmente, prostituta Gertraud Brauer. Lì, la strangolò perchè, a suo dire, non voleva fare sesso con lui. In seguito fece a pezzi il corpo e smistò le parti in vari bidoni dei rifiuti nell’area vicina. Stessa sorte toccò a Anna Beuschel perchè non l’aveva soddisfatto sessualmente. Anche Frieda Roblick e Ruth Schult, uccise e fatte a pezzi dopo il sesso. In tutti i casi, Honka aveva conservato la testa per il sesso orale. Per mascherare l’odore di carne in putrefazione e le conseguenti lamentele da parte dei vicini di casa, Honka riempiva la stanza di profumi all’odore di pino.

Risultati immagini per fritz honka

Fu scoperto solo nel 1975 quando il suo appartamento prese fuoco. I vigili del fuoco scoprirono un torso di donna in decomposizione conservato in una busta di plastica e chiamarono la polizia.

Arrestato, confessò tutto per poi ritrattare e dichiarare di non ricordare. Fu condannato a 15 anni in un ospedale psichiatrico. Liberato nel 1993, trascorse i suoi ultimi anni in una casa di riposo sotto il nome di Peter Jensen e morì nel 1998.

Se ti piace il mio lavoro e vuoi contribuire, considera una piccola

Risultati immagini per fritz honka

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.