ROD FERRELL – IL CLAN DEI VAMPIRI

(ATTENZIONE, sono presenti foto della scena del crimine non adatte alle persone sensibili)

Rod, diminutivo di Roderick, nacque nel marzo del 1980 nello stato del Kentucky. I genitori si sposarono nove giorni dopo la sua nascita per poi divorziare qualche settimana più tardi. Dopo l’abbandono del padre, Rod fu costretto a vivere con la madre e i nonni materni in condizioni economiche disperate.

La mamma Sondra era appassionata di occulto e vampiri e col tempo trascinò il piccolo Rod in queste sue fantasie. Rod cominciò così a sviluppare un morboso fascino per il vampirismo fin da quando aveva cinque anni, età in cui cominciarono anche le molestie sessuali nei suoi confronti da parte del nonno, che tra l’altro era membro di una setta chiamata “The Black Mask”. A soli dieci anni di età, Rod era già un bambino che presentava notevoli disturbi del comportamento, iniziò ad infliggersi intenzionalmente dei piccoli tagli sulle braccia con una lametta, e quando era colto da momenti di rabbia intensa, arrivava a sbattere violentemente la testa contro la parete, in alcune occasioni fino a perdere i sensi.

Risultati immagini per roderick ferrell vampire

Nel 1993 si trasferirono in Florida dove Rod conobbe tre ragazzine di nome Heather Wendorf, Jeanine LeClaire e Audrey Presson. Heather era una ragazzina punk, portava lunghi capelli tinti di viola, delle calze a rete nere e una grossa catena da cane intorno al collo; a Rod raccontava di essere un antico demone che durante i rituali in cui si beveva sangue umano, riusciva a mettersi in contatto con gli spiriti. Lo stesso Rod incominciò in questo periodo a cambiare il suo aspetto, truccandosi il viso, indossando un lungo giaccone nero e andando in giro con un bastone di legno appuntito.

La mamma Sondra decise di trasferirsi di nuovo insieme al figlio dopo che un giorno lo trovò con gli amici in una stanza con le luci spente mentre si infliggevano a vicenda dei tagli sulle braccia con una lama di rasoio e bevendosi il sangue.

Rod era convinto di essere un vero vampiro immortale: si era lasciato crescere i capelli fino alle spalle che poi tingeva di nero corvino, amava la moda gotica e per questo si vestiva sempre in modo dark, continuava a lesionarsi le braccia per bere il proprio sangue e aveva preso l’abitudine di aggirarsi nei cimiteri nel cuore della notte. Il suo rendimento scolastico peggiorò: disturbava in classe, rispondeva male agli insegnanti e marinava sempre più spesso le lezioni. Dopo la sua espulsione dalla scuola, cominciò a consumare una grande quantità di droghe acide mischiate ad alcolici e a stare fuori tutte le sere fino all’alba. In questo periodo conobbe un tale di nome Steven “Jaden” Murphy, un diciottenne capo di una piccola comunità di “ragazzi vampiri” composta da 30 persone, che iniziò definitivamente Rod al mondo dei vampiri.

Risultati immagini per roderick ferrell vampire

Sua madre gli permise sempre di condurre questo stile di vita senza intervenire: da quel momento Rod cominciò a farsi chiamare “Vesago” (un vampiro di 500 anni che visse principalmente nell’antica Parigi). Durante i vari riti con Murphy, Rod strinse una profonda amicizia con l’adolescente Howard Scott Anderson, un ragazzino occhialuto dai capelli a caschetto e dal carattere debole che aveva visto in Rod una figura di riferimento. A loro si unì anche Dana Lynn Cooper, una ragazza con problemi di peso che aveva abbracciato questo circolo perché non aveva nessun’altra compagnia. Sempre in questo periodo, il ragazzo conobbe e si fidanzò con Charity Lynn “Shea” Keesee conosciuta anche con il soprannome di “Sarah Remington”, una ragazzina di bell’aspetto ma dedita all’autolesionismo. Con questi teenager influenzati dal suo carisma e dai suoi racconti, Rod fondò una congrega tutta sua, ribattezzandola il “Clan del Vampiro”.

Roderick e i suoi seguaci, si riunivano nei cimiteri o nelle campagne con l’intento di tagliarsi i polsi con una lametta e bersi il sangue a vicenda. Spesso i rituali si trasformavano in vere e proprie orge sessuali che prevedevano anche i sacrifici di piccoli animali. Il Vampire Clan usufruì per lungo tempo di una struttura in rovina ribattezzata il “Vampire Hotel”, una sorta di bunker abbandonato e disseminato di lattine di birra e resti di palafitte in legno carbonizzate.

Negli anni Rod accumulò denunce per vari crimini tra cui l’aver fatto irruzione assieme ad altri ragazzi in un rifugio per animali, dove mutilò due cuccioli.

Secondo le dichiarazioni dello sceriffo: “Rod era ossessionato dall’idea di aprire le porte dell’Inferno e che per fare ciò avrebbe dovuto uccidere un gran numero di persone per consumare le loro anime. Rod credeva che in questo modo avrebbe ottenuto dei Superpoteri“.

Nel 1996 Rod, allora sedicenne, con un amico si intrufolarono nell’appartamento di Naomi e Richard Wendorf. Passarono per il garage dove, in un primo momento, pensarono di prendere la motosega o un’ascia per uccidere i proprietari. Poi, preferirono utilizzare un piede di porco per non sporcarsi di sangue. Si spostarono in sala dove Richard stava dormendo sul divano. Rod lo colpì con il piede di porco con tale furia da fracassagli il cranio e le costole.

Risultati immagini per roderick ferrell vampire

Risultati immagini per roderick ferrell vampire

Risultati immagini per roderick ferrell vampire

Quando Naomi, in accappatoio e con una tazza in mano si diresse verso la cucina e trovò i due ragazzini vicino al cadavere di suo marito reso irriconoscibile, Rod uccise pure lei, colpendola alla testa con il piede di porco così forte da farle schizzare fuori frammenti di materia cerebrale. Egli sostenne nella sua confessione che non rientrava nei suoi piani uccidere anche la signora, ma lei lo aveva attaccato per prima scagliandogli addosso un getto di caffè bollente che oltre ad ustionarlo lo aveva fatto arrabbiare a tal punto da fargli cambiare idea.

Una volta uccisi, Rod bevve il loro sangue sparso sul pavimento, si accese una sigaretta e la utilizzò per marchiare a fuoco la lettera V sul petto di Richard Wendorf come firma del Vampire Clan. Cercò poi soldi e gioielli da rubare, prese le chiavi della Jeep, si diresse in garage dove spinse a forza il suo complice preso dal panico e uscirono con l’auto.

Si scoprirà più tardi che la figlia dei Wendorf, Zoey, aveva contattato Rod raccontandogli che i genitori le facevano del male e che voleva fuggire via con loro. A bordo della Jeep si diressero al Vampire Hotel dove presero gli altri adepti. Il piano prevedeva di raggiungere New Orleans, in Louisiana, patria del voodoo e dei vampiri, e andare a vivere insieme a Anna Rice, atrice delle Cronache dei Vampiri. Prima di fare ciò però servivano dei soldi. Charity, la ragazza di Rod, telefonò alla madre da una cabina telefonica chiedendole un aiuto economico per attuare il loro piano. La madre, tuttavia, informò subito le autorità e insieme prepararono la trappola. L’incontro con la madre doveva avvenire in un hotel nelle vicinanze ma, all’arrivo dei cinque ragazzi, c’era la polizia ad aspettarli. La loro latitanza era durata solo 96 ore.

Risultati immagini per roderick ferrell vampire

Durante il processo Rod si mostrò sempre freddo e distaccato, comportamento che non lo aiutò certamente con la sentenza: pena di morte per omicidio di primo grado senza segni di rimorso.

Prima della condanna, il giudice Lockett si rivolse a Rod dicendogli che lo riteneva un ragazzo seriamente disturbato, poiché sia la sua famiglia che la società avevano fallito nella sua educazione, ma una gioventù travagliata non poteva comunque giustificare un omicidio compiuto a sangue freddo e con premeditazione. Il giudice chiese di indagare a fondo anche sulla figlia dei Wendorf, ma venne completamente assolta ed ereditò 1 milione di dollari. Charity, la ragazza di Rod venne invece condannata a 10 anni di carcere.

Risultati immagini per roderick ferrell vampire

Nel 2000 la Corte Suprema ha ridotto la pena di Rod da pena di morte a carcere a vita senza libertà sulla parola, stabilendo che non si possono giustiziare ragazzi di età inferiore ai 17 anni.

Se l’articolo ti è piaciuto, valuta una piccola donazione per il mantenimento del sito. Grazie

Fonte:wikipedia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.