L’OMICIDIO DI CASSIE JO STODDARD (+ registrazione audio e video)

Brian Lee Draper e Torey Michael Adamcik, entrambi nati nel 1990, sono due ragazzi accusati, all’età di 16 anni (2006), dell’omicidio di Cassie Stoddard, una loro compagna di scuola con la sola “colpa” di essere troppo perfetta per poter vivere.

I ragazzi, appassionati di film, hanno registrato il prima e dopo omicidio, e il video è stato reso pubblico.

Brian nasce nello Utah e trascorre la maggior parte dell’infanzia con la famiglia senza apparenti problematiche. Si trasferisce a Pocatello, Idaho, dove conosce Torey Adamcik e i due diventano molto amici, legati anche dall’interesse comune per i film e il cinema. Iniziano a fare registrazioni di loro stessi e piccoli documentari.

Cassie era una ragazza di Pocatello di soli 17 anni all’età dell’omicidio che frequentava la scuola insieme agli amici Brian e Torey. La notte del 22 Settembre 2006, Cassie era in casa e stava aspettando il rientro dello zio e della zia. Con lei c’era il fidanzato Matt e il programma prevedeva di guardare un film insieme a Brian e Torey che si erano autoinvitati.

Image result for cassie stoddart murder

Poco dopo i due si alzarono e decisero di andare al cinema, lasciando Cassie e Matt da soli. Una volta usciti di casa non passò molto prima che la corrente saltasse e lasciasse i due nel buio totale. Ma non era questo il momento buono per ucciderla, c’era ancora Matt. Aspettarono nel retro della casa che la madre di Matt passasse a prenderlo. Lasciata sola Cassie, i due suonarono alla porta, entrarono con forza e accoltellarono 30 volte, di cui 12 fatali alla gola, la povera Cassie. Venne ritrovata dagli zii in un lago di sangue.

Image result for cassie stoddart murder

(Ricostruzione della scena del cimine)

Dopo cinque giorni, il 27 settembre, i due assassini furono catturati e accusati di omicidio volontario di primo grado. Ci fu uno scambio di accuse: Brian dichiarò di essere stato nella stessa stanza con Torey quando Cassie fu accoltellata, ma di non essere stato lui; più tardi dichiarerà di averla accoltellata lui ma su ordine di Torey, mentre Torey dichiarava fosse tutta colpa di Brian.

Peccato che l’accusa mostrò al giudice il video registrato dagli stessi ragazzi dove entrambi organizzavamo l’omicidio della povera Cassie.

“Ci siamo ispirati al massacro della scuola superiore Columbine ad opera di Eric Harris e Dylan Klebold e al film Scream”.

Image result for cassie stoddart murder

Furono condannati all’ergastolo senza condizionale. Tutti gli appelli da parte della difesa furono vani tuttavia, nel 2016, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha considerato la pena dell’ergastolo senza condizionale incostituzionale nel caso di minorenni in quanto il loro cervello è ancora “immaturo”. Il caso verrà quindi rivalutato col fine di ottenere una reintegrazione dei giovani nella società.

Image result for cassie stoddart murder

Vi riporto la traduzione del video per chi non conoscesse l’inglese:

<< Ho appena ucciso Cassie, abbiamo appena lasciato la casa, non è un fottuto scherzo!>>

<< Sto tremando>>

Brian Draper: <<Settembre 22, 2006. Stiamo saltando la quarta ora. Stiamo scrivendo il nostro piano proprio ora. Um, mi dispiace per la famiglia di Cassie. Deve essere lei. Dobbiamo occuparci del piano>>

Torey Adamcik<< Cassie in casa…>>

Brian Draper: << Il nostro piano dovrebbe accadere stanotte, quindi speriamo che nulla vada storto e vada tutto liscio. Non appena il nostro primo omicidio sarà compiuto, avremo iniziato e andremo avanti. E’ perfetta, quindi dovrà morire>>

<< Abbiamo trovato la nostra vittima e per quando possa essere triste, è una nostra amica. Ma sapete cosa, tutti dobbiamo compiere dei sacrifici. La nostra prima vittima sarà Cassie Stoddard, sarà da sola in una grande casa al buio, nel bel mezzo del nulla. Può essere più perfetto di così? Cioè, Cristo Santo, amico.>>

<< Sono eccitato al solo pensiero>>

<<Oh si>>

<< Sono le 9:50, ci sono un sacco di porte e un sacco di posti dove nascondersi. Ho bloccato la porta sul retro e tutte le altre. Ora dobbiamo solo aspettare.>>

<< Ho appena ucciso Cassie. Abbiamo appena lasciato la casa, questo non è un fottuto scherzo.>>

<< Sto tremando>>

<< L’ho pugnalata alla gola e ho visto la sua vita…scomparire. Amico, ho appena ucciso Cassie. Oh Cazzo, non mi sembra vero. Intendo, è stato tutto così veloce>>

<< Tappati quella cazzo di bocca, dobbiamo uscire in fretta>>

<< Ok>>

E’ VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, SENZA CITARNE LA FONTE.

Fonte Video: Graveyardshift

One thought to “L’OMICIDIO DI CASSIE JO STODDARD (+ registrazione audio e video)”

  1. Se sti due bastardi venissero reintegrati nella società sarebbe anti costituzionale, altro che “immaturi” una persona impara cosa è giusto e cosa non lo è ben prima dei 16 anni! Hanno ucciso una ragazza di soli 16 anni, lei non potrà mai più reintegrarsi in niente, quindi è più che giusto che la stessa sorte tocchi a loro! Mi auguro di non leggere mai notizie in merito alla libertà vigilata di questi due assassini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.