FOTO DELLE BAMBOLE DI ANATOLY MOSKVIN

(ATTENZIONE, Foto non adatte alle persone sensibili)

Tempo fa pubblicai la storia di Anatoly Moskvin, un professore con la passione per le bambole. Di recente si è scoperto che per 10 anni Anatoly si recava al cimitero dove disseppelliva le bambine e portava i cadaveri a casa. Divennero i suoi compagni, i suoi amici. Li lavava, li vestiva, leggeva per loro, beveva il the con loro, ad alcuni metteva un carillon all’interno del petto e poi le trasformava in bambole.

Una volta catturato dichiarò ai genitori distrutti dal dolore:

Voi avete abbandonato le vostre figlie al freddo, io le ho riportate a casa e le ho riscaldate“.

Ho trovato nuove foto in rete che pubblico qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.