NON PRENDERETE MAI L’UOMO CONIGLIO!

Nel 1903 i 100 abitanti di un piccolo paese in Virginia si rifiutarono di accogliere i pazienti di un manicomio come loro vicini. Votarono e decisero che gli internati dovevano essere trasferiti e il manicomio chiuso. I pazienti furono portati all’Horton Reformatory, una prigione fuori da Washington DC.

Purtroppo il veicolo sbandò e si schiantò. Due pazienti fuggirono nel bosco, Marcus Wallster e Douglas Grifon; quest’ultimo aveva ucciso sua moglie e suo figlio la domenica di Pasqua. Durante una caccia all’uomo furono ritrovati i brandelli di conigli lasciati a terra e appesi agli alberi.

Questa pista condusse gli agenti a uno dei fuggitivi. Il corpo di Marcus Wallster fu ritrovato impiccato a un ponte e in una mano aveva un accetta rudimentale. Attaccato a un piede un biglietto con scritto: “Non prenderete mai l’uomo coniglio”.

L’altro fuggitivo, Douglas Grifon, era l’uomo coniglio e non fu mai ritrovato. 2 anni dopo, la notte di Halloween, tre ragazzi andarono a bere nel bosco e furono poi trovati impiccati a quel ponte; erano stati sventrati proprio come i conigli mutilati.

L’anno dopo ci furono altri omicidi simili, di nuovo nel 1913, e ancora nel 1946. Infine la polizia riuscì a scovare Grifon. A quanto pare, mentre scappava, fu investito da un treno e morì. Secondo il rapporto della polizia si sentì qualcuno ridere dopo il passaggio del treno. Oggi il ponte è frequentato la notte di Halloween, ma c’è poca speranza di vedere il fantasma dell’uomo coniglio.

In realtà non ci sono prove che questi fatti siano veramente accaduti in quel luogo. Il manicomio da cui Grifon e Wallster sarebbero scappati non è mai esistito; la prigione è stata costruita nel 1910, 7 anni dopo il presunto trasferimento dei pazienti; nei registri non risulta nessun detenuto di nome Wallster o Grifon.

Nonostante questo, le seguenti uccisioni pare si siano verificate:

  • 1913: Sono stati trovati i corpi impiccati di 9 giovani ragazzi
  • 1943: 6 giovani ragazzi trovati morti
  • 1976: 3 persone trovate morte al ponte dell’uomo coniglio
  • 1987: Janet e 4 amici si recarono al ponte la notte di halloween per dimostrare che la storia è tutta una farsa. A mezzanotte del giorno di halloween Janet sta attraversando il ponte quando vede una luce bianca fortissima e si sente il petto aprirsi in due. Sviene dal dolore e quando rinviene trova i corpi senza vita degli amici, una ferita sanguinante sul suo petto e i capelli bianchi.

Ad oggi, nessuno è stato mai accusato degli omicidi.

Il ponte si trova a Colchester, vicino a Clifton.

Fonte. Lore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.