L’OMICIDIO DI ROBERT BECKOWITZ (+ NUOVE FOTO- ATTENZIONE)

Qualche giorno fa ho pubblicato il post “Crime scene” con all’interno le terribili foto dell’omicidio di Robert Beckowitz.

Oggi vi racconto come sono andate le cose.

Luglio 1982, Detroit.

Jeannine e James sono a casa a guardare Benny Hill con l’amico, ed ex fidanzato di Jeannine, Robert Beckowitz. Terminato il programma, James si avvicinò da dietro a Robert e gli sparò un colpo di pistola calibro 45. Venne poi accoltellato un centinaio di volte.

Dopo aver assunto un numero imprecisato di droghe, i due trascorsero 3 giorni compiendo ogni genere di mutilazione, necrofilia ed abuso, documentando il tutto con una macchinetta fotografica.

Ci sono foto di loro nudi con a fianco il corpo di Robert, gli tagliarono la testa, i piedi, il pene e posizionarono le varie parti del corpo in composizioni macabre (come potete vedere dalle foto).

Trascorsi i 3 giorni, Jeannine decise di chiamare la polizia e riferire tutto, confessando però che l’idea era stata di James e che lei era stata segregata in casa e obbligata a compiere quegli atti.

La verità venne poi a galla grazie alle foto recuperate dalla macchina fotografica e dalle confessioni dei vicini che notarono i due uscire e rientrare più volte in casa senza che vi fosse una minaccia da parte di James.

James venne condannato a 50 anni per aver commesso l’omicidio, mentre Jeannine 10 per mutilazione di cadavere.

One thought to “L’OMICIDIO DI ROBERT BECKOWITZ (+ NUOVE FOTO- ATTENZIONE)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.